Passamonti Neoplasie ematologiche
Arcaini Ematologia
Bringhen - Mieloma
Celgene Ematologia

L'esito della chemioterapia nei pazienti di età superiore a 40 anni con leucemia linfoblastica acuta è sfavorevole e il trapianto allogenico di cellule staminali ematopoietiche mieloablative ( HSCT ) ...


L'aggiunta di Rituximab ( MabThera ) alla chemioterapia ha sostanzialmente migliorato gli esiti per i pazienti con neoplasie dei linfociti B. I meccanismi d'azione di Rituximab hanno incluso l'attiv ...


È stato affrontato il ruolo del trattamento di consolidamento per i pazienti con mieloma multiplo di nuova diagnosi e idonei al trapianto in uno studio clinico controllato. Lo studio EMN02/HOVON95 ...


Lo studio prospettico randomizzato AHL2011 ha dimostrato che l'uso del regime di Doxorubicina, Bleomicina, Vinblastina e Dacarbazina ( ABVD ) dopo due cicli di Bleomicina, Etoposide, Doxorubicina, Cic ...


Le alterazioni nel gene IKZF1 identificano la leucemia linfoblastica acuta a cellule B ( B-ALL ) ma non sono abitualmente utilizzate per stratificare i pazienti in base al rischio a causa di associazi ...


Il trapianto autologo di cellule staminali ematopoietiche ( HSCT ) in prima remissione è l'attuale trattamento standard nei pazienti in buona salute con linfoma mantellare. In questo studio di follo ...


Sebbene la maggior parte dei pazienti con linfoma a grandi cellule B recidivante o refrattario risponda ad Axicabtagene ciloleucel ( Axi-cel; Yescarta ), solo una minoranza di pazienti ha remissioni d ...


Le cellule CAR-T anti-CD19 ( CD19-CAR ) inducono alti tassi di risposta nei bambini e nei giovani adulti con leucemia linfoblastica acuta a cellule B ( B-ALL ), ma i tassi di recidiva sono alti. Il ...


La leucemia linfoblastica acuta ( ALL ) infantile è caratterizzata da un'elevata incidenza di riarrangiamenti del gene KMT2A e da esiti sfavorevoli. È stato valutato il valore della malattia minim ...


L'irradiazione corporea totale ( TBI ) prima del trapianto allogenico di cellule staminali ematopoietiche ( HSCT ) nei pazienti pediatrici con leucemia linfoblastica acuta ( ALL ) è efficace, ma gli e ...


Studi randomizzati hanno stabilito la superiorità della terapia a base di Ibrutinib ( Imbruvica ) rispetto alla chemioimmunoterapia nella leucemia linfatica cronica. La durata della sopravvivenza li ...


Il gene dell'interferone lambda 4 ( IFNL4 ) regola le risposte immunitarie controllando la produzione di IFN-lambda-4, un interferone di tipo III. Si è ipotizzato che IFN-lambda-4 possa svolgere un ...


Lo stato di HIV ( virus dell'immunodeficienza umana ) non ha influenzato gli esiti dopo la chemioterapia di prima linea per i pazienti con linfoma di Hodgkin classico avanzato. Sebbene il tempo di fo ...


Il mieloma multiplo smoldering o indolente ( SMM ) è uno stato precursore del mieloma multiplo ( MM ) con un rischio annuo di progressione del 10%. Esistono vari modelli prognostici per la stratific ...


Sono disponibili diversi piccoli studi su pazienti con COVID-19 e neoplasie ematologiche che hanno mostrato un'elevata mortalità in questa popolazione. L'Italian Hematology Alliance su COVID-19 ha r ...