ELN 2018
Ematobase.it
Xagena Mappa
Medical Meeting

Le infusioni preventive di Rituximab [ MabThera ] prevengono le recidive della porpora trombotica trombocitopenica immune ( iTTP ) mantenendo la normale attività di ADAMTS13. Tuttavia, è necessario de ...


La leucemia mieloide acuta nei pazienti anziani ha una prognosi sfavorevole. Nel tentativo di migliorare l'esito di questi pazienti, lo studio di fase III in aperto prospettico LAM-SA 2007 ( Adding Lo ...


Nello studio LYM-3002, l'efficacia e la sicurezza del Bortezomib in prima linea più Rituximab, Ciclofosfamide, Doxorubicina e Prednisone ( VR-CA P) e Rituximab, Ciclofosfamide, Doxorubicina, Vincristi ...


Il trattamento standard per il linfoma follicolare in stadio avanzato non trattato è Rituximab ( MabThera ) più chemioterapia. L'incidenza della trasformazione istologica del linfoma follicolare è st ...


È stata eseguita una analisi aggiornata dello studio randomizzato di fase III GADOLIN in pazienti con linfoma non-Hodgkin indolente refrattario a Rituximab trattato con Obinutuzumab ( Gazyvaro; G ) e ...


L'inibitore della tirosin-chinasi di Bruton, Ibrutinib ( Imbruvica ), ha dimostrato attività clinica nelle neoplasie delle cellule B. Lo studio DAWN ha valutato l'efficacia e la sicurezza di Ibrutini ...


Sono necessari trattamenti sicuri ed efficaci per i pazienti pediatrici con leucemia mieloide cronica in fase cronica ( CML-CP ). Dasatinib ( Sprycel ) è approvato per il trattamento di adulti e bamb ...


Le alterazioni genetiche che causano iperespressione del ligando 1 di morte cellulare programmata ( PD-L1 ) sono quasi universali nel linfoma di Hodgkin classico ( cHL ). Nivolumab ( Opdivo ), un ini ...


La sicurezza e l'efficacia di Ibrutinib ( Imbruvica ) al dosaggio di 420 mg nella leucemia linfatica cronica ( CLL ) sono state valutate in uno studio di fase 2; 51 pazienti avevano un’aberr ...


Le mutazioni nel gene che codifica isocitrato deidrogenasi 1 ( IDH1 ) si verificano nel 6-10% dei pazienti con leucemia mieloide acuta ( AML ). Ivosidenib ( Tibsovo ) è un inibitore orale di IDH1-mut ...


Ibrutinib ( Imbruvica ) come singolo agente ha mostrato una attività sostanziale in pazienti con macroglobulinemia di Waldenström recidivante, una forma rara di linfoma a cellule B. È stato valutato ...


I regimi basati su Ibrutinib ( Imbruvica ) da solo e Lenalidomide ( Revlimid ) e Rituximab ( MabThera ) in combinazione hanno mostrato alta attività nei pazienti con linfoma a cellule del mantello rec ...


La maggior parte dei pazienti con leucemia linfatica cronica va incontro a recidiva dopo terapia iniziale combinando la chemioterapia con Rituximab. Sono state valutate l'efficacia e la sicurezza del ...


La tirosina chinasi di Bruton è un obiettivo clinicamente valido nel linfoma a cellule del mantello. Acalabrutinib ( Calquence ) è un inibitore della tirosin-chinasi di Bruton altamente selettivo e p ...


Circa il 30-50% degli adulti con leucemia linfoblastica acuta ( ALL ) in remissione ematologica completa dopo terapia multipla presenta una malattia residua minima ( MRD ) secondo la reazione a catena ...