Roche
ELN 2018
Ematobase.it
XagenaNewsletter

Risultati ricerca per "Trombocitopenia"

Le mutazioni di IDH2 ( isocitrato deidrogenasi-2 ) si verificano in circa il 5% dei pazienti con sindromi mielodisplastiche. L'attività neomorfica delle proteine ​​mutanti IDH2 provoca ipermetilazio ...


Gli studi PROUD-PV e CONTINUATION-PV hanno confrontato il nuovo Interferone monopegilato Ropeginterferone alfa-2b ( Besremi ) con Idrossiurea, la terapia standard per i pazienti con policitemia vera, ...


Il mieloma multiplo ha dimostrato di avere una sostanziale eterogeneità clonale, suggerendo che potrebbero essere necessari agenti con diversi meccanismi d'azione per indurre risposte profonde e migli ...


La Guadecitabina è un agente ipometilante di nuova generazione il cui metabolita attivo Decitabina ha un tempo di esposizione in vivo più lungo rispetto alla Decitabina per via endovenosa. Sono neces ...


I pazienti con leucemia mieloide acuta recidivante o refrattaria con mutazioni del gene FLT3 ( FMS-like tirosina chinasi 3 ) raramente hanno una risposta alla chemioterapia di salvataggio. Gilteritin ...


Selinexor ( Xpovio ), un inibitore SINE ( selective inhibitor of nuclear export ), che blocca l'esportina 1 ( XPO1 ), forza l'accumulo nucleare e l'attivazione delle proteine di soppressione del tumor ...


La Decitabina, un inibitore della DNA metiltransferasi 1 o composto ipometilante del DNA, non è facilmente biodisponibile per via orale a causa della rapida eliminazione da parte della citidina deamin ...


La terapia a dose aumentata di Bleomicina, Etoposide, Doxorubicina, Ciclofosfamide, Vincristina, Procarbazina e Prednisone ( BEACOPP intensificato ) migliora la sopravvivenza libera da progressione ( ...


I pazienti con mieloma multiplo trattati con terapia di mantenimento con Lenalidomide ( Revlimid ) hanno una migliore sopravvivenza libera da progressione, principalmente dopo il trapianto autologo di ...


È stata eseguita una analisi aggiornata dello studio randomizzato di fase III GADOLIN in pazienti con linfoma non-Hodgkin indolente refrattario a Rituximab trattato con Obinutuzumab ( Gazyvaro; G ) e ...


Le mutazioni nel gene che codifica isocitrato deidrogenasi 1 ( IDH1 ) si verificano nel 6-10% dei pazienti con leucemia mieloide acuta ( AML ). Ivosidenib ( Tibsovo ) è un inibitore orale di IDH1-mut ...


Umbralisib è un nuovo inibitore di nuova generazione dell'isoforma di fosfatidilinositolo 3-chinasi ( PI3K ) p110-delta ( PI3K-delta ), strutturalmente distinto dagli altri in ...


Ruxolitinib ( Jakavi ) e Azacitidina ( Vidaza ) mirano a manifestazioni distinte della sindrome mielodisplastica / neoplasie mieloproliferative ( MDS/MPN ). I pazienti con MDS/MPN hanno inizialmente ...


Le opzioni di trattamento per la trombocitopenia nelle sindromi mielodisplastiche sono scarse. Come descritto in precedenza in uno studio randomizzato di fase 2 ( n=250 ), 58 settimane di trattamento ...


Il mieloma multiplo è caratterizzato dalla produzione di paraproteine ​​monoclonali e da lesioni osteolitiche, che spesso portano a eventi correlati all'apparato scheletrico ( compressione del midollo ...